rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Cronaca Castel San Giorgio

Sicurezza stradale: summit tra sindaci dell’Agro, Asl e terzo settore a Castel San Giorgio

L'obiettivo del programma che la Asl intende sviluppare, in sinergia con tutte le forze in campo, mira alla prevenzione di un fenomeno che purtroppo è in crescita

Al Comune di Castel San Giorgio un tavolo interistituzionale per  incidere maggiormente nella prevenzione dell'incidentalità stradale. Domani (sabato 17 dicembre) alle 10 presso l'aula consiliare del Comune, sindaci dell'Agro, forze dell'ordine, medici, istituzioni scolastiche e associazioni del Terzo Settore, si confronteranno, su input dell'Asl Salerno, sulla tematica di stretta attualità per adottare un approccio di "sviluppo di comunità" sulla sicurezza stradale, garantendo l'incontro e l'integrazione delle politiche sanitaria, sociali ed educative,  costruendo reti sociali, favorendo la partecipazione attiva di tutti i soggetti interessati.

Il commento

“Sono grata alla dottoressa Rosa Zampetti per questa importante occasione di confronto volta a costruire un programma sinergico di iniziative ed interventi volti a prevenire le tragedie della strada - ha affermato la sindaca Paola Lanzara - Castel San Giorgio, come tanti altri comuni vicini, purtroppo ha pagato un tributo altissimo in termini di vite umane ed occorre intervenire, ognuno secondo i propri ruoli e competenze, per costruire una nuova cultura della prevenzione e divulgarla soprattutto tra i più giovani”.

Il programma

L'obiettivo del programma che la Asl intende sviluppare, in sinergia con tutte le forze in campo, mira alla prevenzione di un fenomeno che purtroppo è in crescita. Gli incidenti stradali sono la principale causa di morte e di disabilità nella popolazione sotto i 40 anni, per questo è necessario, anche alla luce dei recenti e ripetuti fatti di cronaca, intervenire con urgenza. L' Asl Salerno da anni ha attivo un programma relativo alla prevenzione degli incidenti stradali finalizzato a: diffondere la cultura della Sicurezza alla Guida attraverso la riduzione di comportamenti a rischio (consumo di sostanze psicoattive legali e illegali, eccesso di velocità; sensibilizzare la popolazione attraverso interventi in contesti aggregativi (luoghi del divertimento) ed educativi/formativi (scuole, autoscuole, in occasione dei corsi per l'acquisizione del patentino per la guida dei ciclomotori). All'incontro di domani mattina  parteciperanno oltre ai sindaci del territorio, la dottoressa Rosa Zampetti ed il dottore Fabrizio Budetta del Ser.D, servizio per le dipendenze della Asl Salerno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza stradale: summit tra sindaci dell’Agro, Asl e terzo settore a Castel San Giorgio

SalernoToday è in caricamento