rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Primo espianto di organi ad Avellino: ad operare anche chirurghi del Ruggi

Primo intervento del 2014 è stato effettuato nell’ospedale ‘San Giuseppe Moscati’ di Avellino: un paziente irpino di 70 anni, spirato nel reparto di Rianimazione, aveva espresso in vita la volontà di donare gli organi

Un  barlume di speranza per quanti necessitano di un espianto di organi. Primo intervento del 2014 è stato effettuato nell’ospedale ‘San Giuseppe Moscati’ di Avellino: un paziente irpino di 70 anni, spirato nel reparto di Rianimazione diretto dal dottor Giuseppe Galasso, aveva espresso in vita la volontà di donare gli organi e i suoi familiari lo hanno assecondato.

Sono stati, dunque, espiantati fegato, reni, pancreas e cornee ad opera di chirurgi di tre ospedali campani, il ‘Cardarelli’ e il ‘Pellegrini’ di Napoli e il ‘Ruggi d’Aragona’ di Salerno, presso i quali sono ricoverati pazienti in attesa di trapianto. Perfettamente riusciti, dunque, gli interventi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo espianto di organi ad Avellino: ad operare anche chirurghi del Ruggi

SalernoToday è in caricamento