Procedura fallimentare del Cstp, stanziati circa 5 milioni di euro per i dipendenti

Il segretario della Cisl, Ezio Monetta: “Passo importante per i lavoratori che hanno sofferto per questa vertenza”

Al via, il primo progetto di ripartizione parziale rientrante nella procedura fallimentare del Cstp. Dal comitato di sorveglianza sono stati riconosciuti circa 5 milioni di euro ai dipendenti tra stipendi e altre indennità non percepite.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il commento di Ezio Monetta, segretario generale della Fit Cisl Salerno

"Si tratta di un primo passo importante per i lavoratori che hanno sofferto in questa vertenza. Merito anche del dottore Raimondo Pasquino che da sempre ha capito le priorità della vicenda. Come Fit Cisl saremo sempre attenti sulla questione"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento