Ricigliano non rinuncia alla sua processione: Madonna "in giro in auto", don Vincenzo su Canale 5

"Non vi abbiamo rubato la Madonna né io, nè sindaco, né gli altri che stavano con me e che ho avvisato all'ultimo minuto del trasferimento. - ha detto il parroco - L'effetto sorpresa e anche qualche piccola bugia sono serviti a garantire la vostra salute"

Ricigliano non rinuncia alla sua processione: come reso noto dal parroco don Vincenzo Ruggiero, la statua della Vergine è stata condotta in auto fino alla Cappella. "Ieri la Madonna è stata portata, non proprio come da tradizione, in macchina alla cappella. Il giro è stato quello della processione, non vi abbiamo rubato la Madonna né io né il sindaco né gli altri che stavano con me e che ho avvisato all'ultimo minuto del trasferimento. - ha detto il parroco - L'effetto sorpresa e anche qualche piccola bugia (spero mi perdonerete!) sono serviti a garantire la vostra sicurezza e salute e a rispettare le leggi vigenti che vietano rigorosamente assembramenti e che non ci sono stati. La vita di prima per un po' la dimenticheremo, ma la vita anche se diversamente, va vissuta. Maria, Madre della Speranza, che per noi ha un nome e un volto quello di Gesù, il Bimbo che tiene fra le braccia, ci aiuti a riprendere il nostro cammino verso Dio Padre. Ringrazio la Factory di Buccino che con passione ha realizzato l'illuminazione intorno alla nostra cappella: mi sono più volte dimenticato di farlo e chiedo scusa. La piccola luce ci ricordi la Luce Vera, Cristo figlio di Maria", ha concluso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La curiosità

Lo stesso don Vincenzo Ruggiero è stato ospite su Canale 5 per presentare le mascherine con l’immagine dei Santi protettori, ossia la Madonna Incoronata e San Cristoforo, donate poi a tutte le famiglie del territorio. Don Ruggiero, in diretta Skype, ha risposto alle domande della conduttrice Federica Panicucci, esprimendosi anche sulla possibile apertura delle chiese il 18 maggio, ipotizzando messe all'aperto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: sospesa la scuola fino al 30 ottobre, chiusi i circoli e stop all'asporto dopo le 21 e alle feste

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: più smart working e nuova stretta sui ristoranti, possibile freno alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento