rotate-mobile
Cronaca

Processo Chernobyl, nuovo rinvio: l'amarezza del Codacons

Prossima udienza il giorno 8 aprile 2015, a causa di difetto di notifica. "È avvilente apprendere di un ulteriore rinvio a distanza di quasi un anno dall'ultimo rinvio del 9 aprile", ha osservato il responsabile del Codacons del Vallo di Diano, De Luca

Nuovo rinvio per il processo Chernobyl,  Prossima udienza il giorno 8 aprile 2015, a causa di difetto di notifica. "È avvilente apprendere di un ulteriore rinvio a distanza di quasi un anno dall'ultimo rinvio del 9 aprile - ha osservato il responsabile del Codacons del Vallo di Diano, Roberto De Luca- Della definizione di  processo morente apprendiamo adesso la valenza. Lo Stato abbia uno scatto di orgoglio e porti avanti questo processo nell'interesse precipuo della salute dei cittadini, ma anche per appurare la verità, a cui bisogna addivenire per rispetto di tutte le parti, affinché la giustizia possa essere amministrata equamente e celermente", ha concluso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo Chernobyl, nuovo rinvio: l'amarezza del Codacons

SalernoToday è in caricamento