Cronaca Maiori

In auto con mascherine e profumi contraffatti: due denunce in Costiera

All’interno del bagaglio sono stati trovati numerosi pacchi di mascherine tipo “chirurgiche”, suddivise in confezioni da 50, tutto di dubbia provenienza

Carabinieri della Compagnia di Amalfi in azione, ieri mattina. A finire nei guai, due persone accusate di ricettazione e commercio di prodotti con segni falsi, “bloccati” mentre dal Valico di Chiunzi tentavano di raggiungere Maiori.

I due, volti noti alle forze dell'ordine, sono stati sottoposti a perquisizione personale e del veicolo, intestato a una società di noleggio. All’interno del bagaglio sono stati trovati numerosi pacchi di mascherine tipo “chirurgiche”, suddivise in confezioni da 50, tutto di dubbia provenienza. Dietro il sedile del guidatore, scovate altre tre scatole contenenti numerosi profumi di noti marchi: i due non sono riusciti a giustificare il possesso della merce e quindi sono stati denunciati.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto con mascherine e profumi contraffatti: due denunce in Costiera

SalernoToday è in caricamento