Progetto “Panthakù. Educare dappertutto”. Open day Istituto Comprensivo Denza di Castellammare di Stabia

Animeranno l’open day, insieme ad Ai.Bi. Amici dei Bambini, i partner impegnati nei tre anni di progetto sul territorio di Castellammare di Stabia in sinergia con l’IC Denza

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Si svolgerà mercoledì 9 gennaio, dalle 10.00 alle 12.30 presso l’IC Denza di Castellammare di Stabia (NA), l’open day per la presentazione agli alunni e alle famiglie della scuola secondaria di I° grado, delle attività gratuite, loro rivolte, del progetto “Panthakù. Educare dappertutto”, il progetto triennale di Ai.Bi. Associazione Amici dei Bambini, selezionato dall’Impresa Sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

Animeranno l’open day, insieme ad Ai.Bi. Amici dei Bambini, i partner impegnati nei tre anni di progetto sul territorio di Castellammare di Stabia in sinergia con l’IC Denza e seguiti nelle attività di monitoraggio e valutazione d’impatto dalla Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana e da Human Foundation.: l’Associazione Culturale Funneco Culture Hub, che realizzerà laboratori sulle varie professionalità del mondo dello spettacolo e dell’Industria Culturale e Creativa, il Centro Sportivo Italiano (comitato provinciale di Napoli) che attiverà corsi di dodgeball e arti marziali e la Confederazione Nazionale dell’artigianato e della piccola e media impresa (sezione di Napoli) che metterà a disposizione dei ragazzi stage con auto carrozzieri, riparatori, estetisti, parrucchieri ed ebanisti.
 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento