rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Buonabitacolo

Proiettili e minacce a Beniamino Curcio sindaco Buonabitacolo

La lettera minatoria è stata trovata davanti all'abitazione del sindaco di Buonabitacolo e funzionario della comunità montana del vallo di Diano. La procura ha aperto un'inchiesta

Una lettera minatoria, con all'interno alcuni proiettili, è stata lasciata davanti all'abitazione del sindaco di Buonabitacolo Beniamino Curcio. Lo si apprende dall'ANSA. All'interno della missiva, il primo cittadino del piccolo centro del vallo di Diano ha trovato anche un messaggio minatorio: "Attento a quello che fai in Comunità Montana".

L'avvertimento minatorio si riferisce, probabilmente, al ruolo di funzionario che Curcio svolge all'interno dell'ente montano del vallo di Diano. Beniamino Curcio è, da anni, il responsabile del settore forestale dell'ente montano con sede a Padula. Sul fatto, sul quale vige il massimo riserbo, la magistratura ha aperto un'inchiesta: indagano i carabinieri della compagnia di Sala Consilina. Gli inquirenti non escludono alcuna ipotesi.

In seguito, come riferisce l'ANSA, è arrivato il commento del sindaco di Buonabitacolo: "Sono frastornato e profondamente turbato da un gesto così grave che non riesco ancora a commentare in maniera lucida. Non ho alcuna idea di chi possa essere l'autore di tale gesto. Spero che su tale vicenda si faccia al più presto chiarezza".

"Escludo - dichiara Curcio - che qualche operaio del nostro ente possa essere l'autore di quanto accaduto. Ripeto, non ho proprio idea chi possa essere stato l'autore di questo gravissimo atto intimidatorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proiettili e minacce a Beniamino Curcio sindaco Buonabitacolo

SalernoToday è in caricamento