menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Vogliamo subito il farmaco": dottoressa aggredita con il monitor di un computer

L'episodio di violenza si è verificato mercoledi notte all'interno del Pronto Soccorso dell'ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona di Salerno. Ad evitare il peggio l'arrivo delle volanti della polizia

Momenti di tensione mercoledì notte al pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno dove - riporta Il Mattino - una dottoressa è stata aggredita da una coppia di fidanzati (una donna di 33 anni e un uomo di 42 anni) che voleva essere somministrata a tutti costi un medicinale (calmante).  Al rifiuto della dottoressa i due, già noti al personale medico, hanno incominciato prima ad inveire contro di lei e poi l’hanno ferita al volto colpendola con il monitor di un computer procurandole una ferita lacero contusa al labbro superiore e un trauma all’arcata dentale superiore.  Sul posto sono intervenuti in pochi minuti gli agenti della sezione Volanti della Questura, che sono riusciti a fermare i due pazienti “ribelli” denunciandoli, successivamente, all’autorità giudiziaria.   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento