Prostituta uccisa e abbandonata in un terreno, possibile svolta nelle indagini

Resta, intanto, sotto sequestro, il corpo di Mariana Tudor Szekeres, trovata senza vita il 15 maggio del 2016 in un terreno incolto tra via San Leonardo e via Dei Carrari

Sorgono novità, nel corso delle indagini sulla morte della 19enne rumena Mariana Tudor Szekeres, trovata senza vita il 15 maggio del 2016 in un terreno incolto tra via San Leonardo e via Dei Carrari. La Procura sta chiudendo il cerchio incrociando i risultati dei test genetici e la relazione sull’ultima perizia autoptica, che i consulenti hanno depositato il mese scorso. Come riporta La Città, è emerso che il dna dello sperma ritrovato sulla salma è compatibile con quello del muratore vietrese Carmine Ferrante , già condannato in primo grado per l’omicidio di un’altra prostituta a Pagani, e che l’esame entomologico (con cui si è voluto accertare il momento esatto della morte) ha confermato l’idea che Mariana sia stata uccisa il 30 aprile, due settimane prima che il cadavere fosse ritrovato e nel giorno stesso in cui avrebbe avuto con Ferrante il suo ultimo rapporto sessuale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli accertamenti

Altri accertamenti sarebbero poi in corso sull’auto del 37enne, che potrebbe essere la stessa su cui la giovane fu vista allontanarsi, insieme a un cliente, nella sera dell’omicidio. Ma i sostituti procuratori Maria Chiara Minerva e Claudia D’Alitto, che coordinano l’inchiesta, stanno verificando ancora altri elementi. Ferrante, dunque, potrebbe essere stato non solo l’ultimo cliente della vittima ma anche il suo assassino. La salma della giovane prostituta dell’Est resta ancora sotto sequestro nella sala mortuaria del Ruggi, a disposizione dell’autorità giudiziaria per eventuali nuovi riscontri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento