Cronaca Mercatello

Salerno, scoperta casa d'appuntamento nella zona orientale

Blitz dei carabinieri dopo un periodo di appostamento ed osservazione: all'interno dell'abitazione una ragazza era intenta ad intrattenere alcuni clienti. Denunciata una cittadina romena

Immagine di repertorio

Una casa d'appuntamento è stata scoperta nella zona orientale della città dai carabinieri della stazione di Salerno Mercatello e dai militari della compagnia di Salerno, agli ordini del maggiore Enrico Calandro: da diverso tempo i militari tenevano d'occhio la zona e avevano notato uno strano viavai di persone da e per l'abitazione in oggetto. La scorsa notte, quindi, l'irruzione all'interno dell'abitazione: una donna (identificata poi per una cittadina romena di 23 anni è stata sorpresa mentre si intratteneva con alcuni clienti. Nella casa i militari hanno rinvenuto quattro telefoni cellulari, numerosi profilattici ed una cospicua somma di denaro, ritenuta provento dell'attività di prostituzione.

In seguito ad ulteriori accertamenti i militari hanno scoperto che l'appartamento era stato affittato da T. M. M., cittadina romena, 28 anni, la quale poi lo concedeva in utilizzo (previo pagamento di oltre un centinaio di Euro al giorno) ad alcune connazionali per esercitare l'attività di prostituzione. La donna è stata quindi denunciata per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. Il denaro, i cellulari, i preservativi e l'intera abitazione sono stati posti sotto sequestro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salerno, scoperta casa d'appuntamento nella zona orientale

SalernoToday è in caricamento