rotate-mobile
Cronaca

Prostitute e clandestini in litoranea, blitz della polizia: raffica di controlli e denunce

Vasta operazione degli agenti della Questura di Salerno e dei colleghi del reparto Prevenzione Crimine della Basilicata lungo la strada che collega il capoluogo con Capaccio

Blitz della polizia della Questura di Salerno e dei colleghi del reparto Prevenzione Crimine della Basilicata che, nella serata di ieri e nelle ore notturne, hanno svolto una serie di controlli lungo la strada litoranea, nel tratto che collega Salerno e Capaccio. Nel corso dell’operazione hanno fermato ed identificato diverse persone straniere, procedendo al deferimento all’Autorità Giudiziaria, in stato di libertà, di M.A.S., di 25 anni e nata in Romania, per inosservanza del foglio di via obbligatorio con divieto di far ritorno a Salerno per tre anni e A.S, di 27 anni, nata in Kyargyzistan, per ingresso e soggiorno illegale in Italia.

I controlli da parte delle forze di polizia continueranno ad essere svolti con regolarità, anche in vista della imminente stagione estiva e del conseguente maggiore afflusso di turisti soprattutto nella zona costiera, con l’obiettivo di tutelare la sicurezza dei cittadini e contrastare i reati di criminalità diffusa, spesso collegati alla prostituzione e all’immigrazione clandestina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prostitute e clandestini in litoranea, blitz della polizia: raffica di controlli e denunce

SalernoToday è in caricamento