rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Cronaca Mercatello

Prostituzione, a Mercatello scoperta una casa a luci rosse

All'interno di un appartamento presenti due ragazze brasiliane, che pagavano 1500 Euro a testa a settimana al proprietario, denunciato per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione

Ricevevano i loro clienti in un appartamento della zona di Mercatello dopo averli procacciati tramite annunci on line: protagoniste dell'ennesimo blitz antiprostituzione due giovani ragazze brasiliane, regolari sul territorio italiano, che esercitavano la professione in un appartamento della zona orientale della città. Il blitz dei carabinieri è avvenuto ieri sera: i militari della locale stazione hanno sorpreso, all'interno dell'abitazione, due giovani ragazze identificate poi appunto per due giovani brasiliane che esercitavano la prostituzione. Al momento dell'arrivo dei carabinieri sono stati sorpresi ed identificati alcuni clienti che uscivano dall'appartamento.

Ci è voluto poco ai carabinieri per ricostruire l'intera vicenda: come riferito dai militari della compagnia di Salerno (agli ordini del capitano Gennaro Iervolino e del tenente Michelangelo Piscitelli) le due donne si prostituivano nell'appartamento di proprietà di un 50enne salernitano dopo aver adescato i clienti on line. Il proprietario dell'immobile è stato denunciato per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione: le due donne corrispondevano infatti, senza alcun contratto di affitto registrato, 1500 Euro a testa a settimana all'uomo per la permanenza nell'abitazione.

Non è la prima volta che in città si verificano episodi del genere: lo scorso settembre una casa a luci rosse era stata scoperta sempre nella zona orientale, mentre nei mesi precedenti altre case d'appuntamenti erano state sgominate nel centro storico e a Fratte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prostituzione, a Mercatello scoperta una casa a luci rosse

SalernoToday è in caricamento