rotate-mobile
Cronaca Pagani

Cstp, la protesta dei dipendenti a Pagani

I dipendenti del consorzio salernitano trasporti pubblici hanno occupato il deposito dell'azienda di Nocera - Pagani, scagliandosi contro Edmondo Cirielli e Vincenzo De Luca

E' esplosa la rabbia dei dipendenti del Cstp che, a Pagani, sono saliti sul tetto del deposito esponendo striscioni e scagliandosi contro Edmondo Cirielli e Vincenzo De Luca, a loro avviso "responsabili della crisi del Cstp". La rabbia dei dipendenti del consorzio, che da cinque giorni non effettuano il servizio per "fermo tecnico", è sfociata nella protesta di Pagani di questa mattina.

Intanto, lunedì prossimo sarà ratificata, dopo il consiglio provinciale, la manifestazione d'interesse che palazzo Sant'Agostino ha deciso di indire di concerto con il comune di Salerno per un eventuale affidamento del servizio di trasporto pubblico ai privati. In consiglio regionale, invece, è stato approvato un ordine del giorno sottoscritto da tutti i consiglieri del Pd e da tutti i consiglieri regionali salernitani allo scopo di trovare una rapida soluzione alla crisi dell'azienda, mettendo così fine ai disagi per l'utenza e dando garanzie ai lavoratori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cstp, la protesta dei dipendenti a Pagani

SalernoToday è in caricamento