Cronaca Centro / Via Roma

Salerno, la protesta dei dipendenti alla provincia

Alcuni dipendenti del Cstp sono saliti su un'impalcatura di palazzo Sant'Agostino, sede della provincia di Salerno. In strada un altro presidio di dipendenti: si attende il consiglio provinciale

La protesta dei dipendenti Cstp

Dopo la protesta al deposito di Nocera - Pagani i dipendenti del Cstp manifestano in città, precisamente a palazzo Sant'Agostino: in occasione del consiglio provinciale nel corso del quale si discuterà del Cstp alcuni dipendenti del consorzio sono saliti su una impalcatura sita nei pressi della sede della provincia, esponendo alcuni striscioni dei quali uno polemico con Edmondo Cirielli e Vincenzo De Luca. Per ripararsi dal sole, per quanto possibile, due ombrelloni da spiaggia.

"A terra", invece, un altro presidio di dipendenti del Cstp, da una parte in attesa di risposte dal palazzo, dall'altra in "solidarietà" con i colleghi saliti sull'impalcatura, a sfidare il caldo di questi giorni pur di salvare il posto di lavoro. Un altro gruppo di dipendenti seguirà invece i lavori del consiglio provinciale. "I nostri colleghi sono sull'impalcatura da questa mattina - dice un dipendente "a terra" - siamo in attesa del consiglio provinciale e di questa manifestazione d'interesse". Pessimisti, invece, sull'ipotesi di ricapitalizzazione. Anche oggi, pochi gli autobus a circolare sulle strade: prosegue il "fermo tecnico", avanti ormai da una settimana. "Dal deposito di Salerno - spiega un dipendente - non sono usciti autobus, forse ne è uscito qualcuno dal deposito dell'agro nocerino sarnese".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salerno, la protesta dei dipendenti alla provincia

SalernoToday è in caricamento