rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Polla

Proteste alla Ergon, scese dal tetto le due operaie salite nei giorni scorsi

Le operaie, salite nuovamente sul tetto dell'azienda per protestare contro il mancato pagamento di alcuni stipendi, sono scese intorno alle 13 e 30. Il pagamento, assicurano i vertici, avverrà entro martedì

Sono scese dal tetto le due operaie della Ergon a Polla: le due donne, salite nei giorni scorsi per protestare nuovamente contro il mancato pagamento di alcune mensilità arretrate, sono scese intorno alle 13 e 30, grazie ad una "tregua armata" instauratasi tra i dipendenti della Ergon e i vertici aziendali. Secondo quanto si è appreso i dipendenti della società, che nella mattinata di ieri avevano occupato la strada statale 19 in seguito alla protesta delle due colleghe sul tetto dell'azienda, hanno dichiarato che aspetteranno sino a martedì sera: se mercoledì mattina non saranno pagate le mensilità arretrate inizieranno infatti nuovamente la protesta.

La Ergon si occupa della raccolta dei rifiuti in una trentina di comuni a sud di Salerno ed è una società partecipata del consorzio di bacino SA/3. I vertici aziendali hanno in ogni caso assicurato che entro martedì prossimo saranno corrisposte ai dipendenti le mensilità arretrate. I lavoratori hanno tuttavia anche lamentato precarie condizioni di lavoro.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proteste alla Ergon, scese dal tetto le due operaie salite nei giorni scorsi

SalernoToday è in caricamento