rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Vallo della Lucania

Rabbia dei forestali: nuova manifestazione di protesta a Vallo della Lucania

Le organizzazioni sindacali: "Gli amministratori della Gelbison e Cervati non hanno ne avviato i lavori finanziati dal Ministero dell' Agricoltura, ne assunto i lavoratori selezionati dal collocamento a febbraio 2013"

Esplode la rabbia degli operai idraulico forestali della provincia di Salerno. Dopo i vari sit in organizzati nei giorni scorsi in diverse località del Salernitano si preparano manifestare ancora. "Gli amministratori della comunità montana Gelbison e Cervati a spregio del bisogno di lavoro dei disoccupati, e nonostante gli impegni assunti a più riprese con i lavoratori e le organizzazioni sindacali, a tutt’ oggi non hanno ne avviato i lavori finanziati dal Ministero dell’ Agricoltura, ne assunti i lavoratori selezionati dal collocamento a febbraio 2013", denunciano in una nota le organizzazioni sindacali che hanno promosso per lunedì 18 novembre una forte manifestazione di protesta sotto la sede della comunità montana a Vallo della Lucania.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rabbia dei forestali: nuova manifestazione di protesta a Vallo della Lucania

SalernoToday è in caricamento