rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Pastena / Piazza Caduti Civili di Brescia

Bambini malati di Sla, protesta dei genitori in piazza Caduti di Brescia

Esplode la rabbia delle famiglie salernitane per il mancato sblocco delle liste di attesa all'ospedale Civili di Brescia. Sit in a Pastena con qualche disagio alla viabilità

"Ci vogliono negare il diritto alla vita, siamo uniti da un unico filo conduttore Roma, Brescia e Salerno. Chiediamo lo sbocco immediato delle liste di attesa". Esplode la protesta delle famiglie con malati di Sla dopo il blocco delle liste di attesa da parte dagli Spedali Civili del capoluogo lombardo, ai danni dei pazienti che hanno ottenuto le sentenze che ordinano l’accesso alla cura del "metodo Stamina". Stamani, decine di famiglie, hanno svolto una protesta pacifica nella centralissima piazza Caduti di Brescia, nel cuore del quartiere Pastena, creando qualche piccolo disagio alla viabilità, per chiedere lo sblocco immediato delle liste comunicando la programmazione nei mesi a seguire, fissare le date di ricovero, rendere pubblica la lista di attesa con i giusti accorgimenti relativi alla privacy motivando eventualmente le criticità.

La lista di attesa, ormai è bloccata da otto mesi, nonostante i decreti di urgenza per i malati gravi che ordinano l'accesso alla cura. Sono 150 i pazienti intrappolati in questa lista di attesa definita “fantasma”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bambini malati di Sla, protesta dei genitori in piazza Caduti di Brescia

SalernoToday è in caricamento