menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bambini malati di Sla, protesta dei genitori in piazza Caduti di Brescia

Esplode la rabbia delle famiglie salernitane per il mancato sblocco delle liste di attesa all'ospedale Civili di Brescia. Sit in a Pastena con qualche disagio alla viabilità

"Ci vogliono negare il diritto alla vita, siamo uniti da un unico filo conduttore Roma, Brescia e Salerno. Chiediamo lo sbocco immediato delle liste di attesa". Esplode la protesta delle famiglie con malati di Sla dopo il blocco delle liste di attesa da parte dagli Spedali Civili del capoluogo lombardo, ai danni dei pazienti che hanno ottenuto le sentenze che ordinano l’accesso alla cura del "metodo Stamina". Stamani, decine di famiglie, hanno svolto una protesta pacifica nella centralissima piazza Caduti di Brescia, nel cuore del quartiere Pastena, creando qualche piccolo disagio alla viabilità, per chiedere lo sblocco immediato delle liste comunicando la programmazione nei mesi a seguire, fissare le date di ricovero, rendere pubblica la lista di attesa con i giusti accorgimenti relativi alla privacy motivando eventualmente le criticità.

La lista di attesa, ormai è bloccata da otto mesi, nonostante i decreti di urgenza per i malati gravi che ordinano l'accesso alla cura. Sono 150 i pazienti intrappolati in questa lista di attesa definita “fantasma”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Lotto tecnico: nuove vincite per i lettori, i numeri

  • social

    Lotteria degli scontrini: i codici della seconda estrazione

  • social

    Prignano Cilento, dopo 50 anni ritorna l'aquila sul Monumento ai Caduti

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento