menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto archivio

Foto archivio

Allarme topi in classe, chiude il liceo "Genoino" a Cava de' Tirreni

Nonostante la derattizzazione del 5 febbraio, alcuni studenti hanno segnalato nuovamente la presenza di topi all'interno dell'istituto

Sono scesi in piazza, gli alunni del liceo scientifico Andrea Genoino di Cava. Nonostante la derattizzazione del 5 febbraio, infatti, anche venerdì, alcuni studenti hanno segnalato nuovamente la presenza di topi all'interno dell'istituto, per la mancata disinfestazione e pulizia dei locali.

La nota dei ragazzi: le ragioni della protesta

Lunedì 3 febbraio degli studenti, durante le prime ore di lezione, si sono imbattuti in un topo che si era intrufolato in un'aula e ha seminato il panico tra i ragazzi che lo hanno subito bloccato e, conseguentemente, sono usciti dalla classe. Il giorno dopo, nonostante il ritrovamento del topo, la scuola era ancora aperta e sono stati trovati altri 2 topi, questa volta morti. Nel pomeriggio della derattizzazione (avvenuta due giorni dopo il ritrovamento del primo topo) è iniziata a girare la voce che probabilmente la presenza dei topi all'interno dell'istituto sarebbe stata dovuta alla bravata di qualche alunno, per evitare danni all'immagine della scuola.

Sembra oramai chiaro che la presenza dei topi all'interno dell'istituto è dovuta alla formazione di un nido di roditori. Oltretutto, i topi ritrovati e avvistati sono di piccole dimensioni, ragion per cui risultano un pericolo per le condizioni sanitarie della scuola e un grande rischio per gli studenti. È inammissibile che i ragazzi debbano seguire le lezioni in un ambiente scolastico che potrebbe recare danni alla salute e che non ci si assicuri di aver svolto con successo il lavoro di disinfestazione del plesso scolastico per varie dimenticanze o omissioni di misure da adottare.

La chiusura

Intanto, a seguito di un'ordinanza pubblicata sul sito del Comune, il liceo scientifico Genoino ha deciso di sospendere le attività didattiche da oggi (10 febbraio) fino al 14 febbraio 2020 "al fine di provvedere agli interventi mirati a garantire l’igienicità dei locali scolastici e cautelare la salute di alunni, insegnanti e operatori scolastici". Le lezioni riprenderanno regolarmente il 17 febbraio 2020.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento