Caos in via Nizza: sbarrato il cancello dell'Asl, protesta della Sam

Aria di fuoco, dinanzi all'Asl di via Nizza: i dipendenti della Sam hanno ricevuto 40 lettere di licenziamento a causa dei tagli

Hanno sbarrato l'ingresso dell'Asl di via Nizza per diverse ore, per attendere il manager Squillante: nuova protesta dei dipendenti della Sam, l'azienda che si occupa delle pulizie nelle strutture sanitarie e che ha visto drastiche riduzioni sui compensi dei lavoratori, nonchè l'impossibilità di regolare le tredicesime e quindi di mantenere i livelli occupazionali.

Insieme a loro, l'Ugl, ai piedi dell'Asl. "Abbiamo ricevuto 40 lettere di licenziamento: da 60 siamo rimasti in 19 a provvedere alle pulizie della struttura sanitaria, a tutto danno, tra l'altro, dell'igiene di ambulatori, bagni e uffici - spiegano i dipendenti - Prima l'Asl conferiva 130 mila euro l'anno alla Sam, ora solo 30 mila: in Campania gli addetti del settore ricevono 3,51 euro per la pulizia di 1 mq, noi solo 1,40 per mq. Qual è il motivo di questa disparità di trattamento?". La protesta, dunque, continua.

In collaborazione con Francesco Bove

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Richiamato per la mascherina abbassata, reagisce male: uomo bloccato a Salerno

  • Covid-19, sono 6 i nuovi casi positivi in Campania: 1 contagio ad Eboli

  • Pastena, palpeggiata nelle parti intime mentre torna a casa: indagini in corso

  • Covid-19: oggi solo lo 0,09% dei tamponi positivi, 2 nuovi contagi all'ospedale di Eboli

  • Rissa in pieno centro a Pontecagnano: un giovane in ospedale

  • Tragedia sul treno Piacenza-Salerno: tre campi di calcio intitolati a Ciro, Enzo, Peppe e Simone

Torna su
SalernoToday è in caricamento