Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Rivolta contro le direttive della Curia: 10 portatori di San Matteo a rischio processo

Chiesti due anni casciuno ai dieci imputati per la protesta verificatasi durante la processione del 2014. Nel mirino le soste forzate e gli inchini vietati

Chiesti due anni di reclusione ciascuno per i dieci imputati nell’ambito dell’inchiesta sulla rivolta dei portatori contro l’ex arcivescovo Luigi Moretti, in occasione della processione di “San Matteo” del 2014. E’ quanto richiesto dal pm davanti al giudice monocratico Tiziana Santoriello del tribunale di Salerno. Gli imputati sono accusati di vilipendio a un ministro del culto e turbamento di funzione religiosa. 

L'inchiesta

Nel mirino degli inquirenti - riporta La Città - i comportamenti adottati dai portatori durante i festeggiamenti per il Santo Patrono, incuranti delle direttive della Conferenza episcopale campana e dell’ex arcivescovo Luigi Moretti. In particolare, i portatori fecero entrare – nonostante il divieto della Curia – la statua di San Matteo nel cortile del Comune il cui portone, stranamente, fu fatto trovare aperto. Nel mirino anche le soste della statua con gli inchini durante la processione. Oltre a quella nel Comune, sotto la lente d’ingrandimento della Procura la sosta a piazza Portanova, dove fu assassinato nel 1996 Berardino Grimaldi, quella di fronte al chiosco sul Lungomare, gestito dai Grimaldi e poco distante dal luogo dell'omicidio, nel 2002, del "vampiro" Lucio e l'altra in direzione di via Arce, che conduce al circolo di Porta Rotese dove fu trucidato nel 1998 Lucio Esposito, padre del paranziere Consolato. Ma anche le soste davanti al Comando Provinciale della Guardia di Finanza e in Piazza Cavour, dove i portatori “minacciarono” di lasciare le statue a terra se la tappa sul mare non fosse stata concessa. Tutte tappe ed inchini facenti parte della tradizione popolare salernitana che, però, erano stati vietati in ossequio alle nuove direttive della Curia campana. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rivolta contro le direttive della Curia: 10 portatori di San Matteo a rischio processo

SalernoToday è in caricamento