rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

Presidio dinanzi alla Virgin: l'urlo del reparto di pulizie e vigilanza de La Fabbrica, l'appello di Rispoli (Fiadel)

Rispoli (Fiadel): "Non ci fermeremo finché non sarà ridata dignità a queste persone"

Nuovo gesto di disperazione per i dipendenti del a. "Dopo il forfait di Lettieri all'incontro convocato in Comune e le successive lettere di licenziamento, oggi i  lavoratori hanno stazionato davanti al centro sportivo Virgin, l'ultima cosa che resta del complesso commerciale salernitano. - racconta Angelo Rispoli, il segretario generale  della Fiadel Salerno - Al gestore dell'impianto, i lavoratori hanno chiesto di intercedere con Lettieri e il summit ora è aggiornato a lunedì alle 12".

L'appello di Rispoli

"Questi lavoratori sono disperati. Sono stati dimenticati da un imprenditore che ha ottenuto quello che voleva. Abbiamo scoperto che ai lavoratori mancano anche i contributi sociali regolarmente trattenuti e non versati.

Ciò  aggrava anche la possibilità di ricorrere agli ammortizzatori sociali.  Non ci fermeremo finché non sarà ridata dignità a queste persone".
 

fials2-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presidio dinanzi alla Virgin: l'urlo del reparto di pulizie e vigilanza de La Fabbrica, l'appello di Rispoli (Fiadel)

SalernoToday è in caricamento