Pullman stracolmi e altri disagi: gli studenti di Acerno "bloccano" la Sita, monta la protesta

“Ogni giorno - raccontano i ragazzi - siamo costretti a viaggiare come sardine, all’impiedi, l’uno contro l’altro. Ogni giorno da settembre a giugno per 18 chilometri di curve e tornanti”

Pullman stracolmi e disagi: gli studenti di Acerno, questa mattina, hanno bloccato la partenza delle corse dell’unico vettore che li conduce a scuola. Esasusti, infatti, gli studenti che da Acerno ogni mattina si recano presso gli istituti scolastici di Montecorvino Rovella, Giffoni Sei Casali, Battipaglia e Salerno, a causa delle pessime condizioni di viaggio che devono quotidianamente affrontare.

L'ira dei pendolari

“Ogni giorno - raccontano i ragazzi - siamo costretti a viaggiare come sardine, all’impiedi, l’uno contro l’altro. Ogni giorno da settembre a giugno per 18 chilometri di curve e tornanti”. Stamattina, dunque, la protesta con gli alunni che hanno in qualche modo impedito il transito dei bus delle 6.30 e delle 7. Una protesta pacifica per chiedere alla società Sita Sud prima e alle istituzioni poi, di implementare le corse da e per Acerno, in modo particolare di prima mattina. Sul posto anche i carabinieri. La protesta potrebbe proseguire anche domattina: “Non arretriamo di un millimetro. Faremo sentire la nostra voce fino a quando non si smuove qualcosa. Non siamo studenti di serie B”, hanno concluso.

La denuncia

"Il problema si verifica da più di un mese e quasi tutte le mattine siamo costretti ad arrivare in ritardo presso i nostri Istituti a Battipaglia perché la Sita Sud non dispone di un'autolinea diretta con partenza da Acerno e quindi siamo costretti a prendere le coincidenze a Montecorvino Rovella, ma si possono contare sulle dita di una mano le volte in cui siamo riusciti ad arrivare in orario a scuola.

La maggior parte degli studenti universitari sono stati costretti a trasferirsi a Fisciano e/o dintorni perché non riescono a viaggiare da Acerno e i genitori, oltre agli abbonamenti, devono farsi carico di queste ulteriori spese per far studiare i ragazzi".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Salerno usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Grave incidente in autostrada, all'altezza della barriera di San Severino

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Ex coppia di Pontecagnano a "C'è Posta per te": Federica dice no a Salvatore

  • Gelo a Ricigliano, il parroco ai fedeli: "Celebro la messa a casa vostra"

Torna su
SalernoToday è in caricamento