menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il torrente Solofrana (repertorio)

Il torrente Solofrana (repertorio)

"Iniziati i lavori alla Starza" l'annuncio del commissario Edoardo Cosenza

L'assessore regionale alla protezione civile ha reso noto che sono stati avviati i lavori di messa in sicurezza dei torrenti che hanno provocato nel novembre 2010 l'esondazione del Solofrana

"Sono partiti i lavori necessari a rinforzare gli argini dei torrenti Corvi e Casarzano, in località Starza, al confine tra Nocera Inferiore e Nocera Superiore. Confidiamo, ora, nella massima collaborazione anche da parte dei cittadini" così Edoardo Cosenza, assessore regionale alla protezione civile e ai lavori pubblici e commissario straordinario per il dissesto idrogeologico, a proposito delle proteste messe in atto nei giorni scorsi dai residenti della Starza, zona di Nocera Inferiore interessata da un'alluvione provocata dall'esondazione del torrente Solofrana nel novembre del 2010.

I cittadini, nei giorni scorsi, avevano protestato per chiedere l'immediato inizio dei lavori e Cosenza aveva replicato che sarebbero iniziati presto. "Sull'avvio dell'intervento, ringrazio l'agenzia regionale per la Difesa del Suolo (Arcadis) e il suo commissario Flavio Cioffi per i tempi record registrati nella progettazione, nell'attuazione delle procedure di gara e nell'assegnazione dei lavori all'impresa - ha detto l'assessore regionale - I fondi utilizzati sono un'anticipazione delle risorse dell'accordo di programma quadro fra regione e ministero dell'Ambiente, che il governo e la protezione civile nazionale hanno concesso al commissario per il 2011".

Edoardo Cosenza tuttavia raccomanda di non abbassare la guardia: "Va evidenziato che l'area situata tra i torrenti Corvi e Casarzano permane a rischio idrogeologico elevato, cioè classificata al livello massimo di rischio, R4".

L'assessore ha quindi concluso: "I prossimi impegni del commissario, sono in ordine agli interventi previsti a San Marzano sul Sarno (per il rifacimento degli argini), lo svuotamento della vasca Cicalesi a Nocera, che è un'opera fondamentale poiché rallenta il flusso del fiume Sarno e per aumentare la sicurezza dei cittadini a valle. Già domani (oggi, ndr) verrà approvato il piano dei lavori per la messa in sicurezza degli argini del Sarno in prossimità di Scafati".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento