rotate-mobile
Cronaca Polla

Punta da un insetto, rischia lo choc anafilattico: salvata all'ospedale di Polla

La protagonista dell'episodio che avrebbe potuto avere conseguenze ben peggiori ha rivolto un sentito ringraziamento all'equipe medica

Dramma sfiorato a Polla: una donna di 46 anni di Atena Lucana è stata punta da un insetto, rischiando uno choc anafilattico, ma è stata salvata presso il Pronto soccorso dell'ospedale di Polla. Come riporta Italia2, la donna ha rivolto un ringraziamento di cuore a tutta l'equipe medica, dopo la brutta esperienza subita a causa della puntura e che avrebbe potuto avere conseguenze ben peggiori.

Il ringraziamento

“Voglio ringraziare l’equipe del pronto soccorso dell’ospedale di Polla per avermi salvato la vita: sono arrivata in stato confusionale al pronto soccorso con difficoltà respiratorie e un braccio gonfio.

Ho trovato degli angeli intorno me, ringrazio il dottor Giannattasio, Giusi infermiera di turno, la caposala e tutti gli altri che erano in servizio. Non mi hanno mai lasciata sola. Grazie di cuore”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Punta da un insetto, rischia lo choc anafilattico: salvata all'ospedale di Polla

SalernoToday è in caricamento