rotate-mobile
Cronaca

Corre in ospedale per un'appendicite acuta: "Mi hanno dimesso con un purgante", l'episodio choc di un paziente al Ruggi

R.C. ha raccontato sui social quanto gli sarebbe accaduto nei giorni scorsi

"Sono finalmente rientrato a casa, solo ora ho letto tutti i vostri messaggi i quali mi hanno tanto commosso! Purtroppo stavo messo proprio male e non lo sapevo, anche perché ero stato dimesso il giorno prima dall’ospedale San Leonardo e come terapia mi era stato prescritto un purgante". Lo ha scritto R.C. su Facebook, dove ha raccontato quanto gli sarebbe accaduto nei giorni scorsi: il malcapitato, infatti, si sarebbe recato il 12 settembre presso il Ruggi di Salerno, con atroci dolori addominali. Dal nosocomio, tuttavia, sarebbe stato dimesso con un purgante. "Il giorno dopo, sono stato visitato dal mio gastroenterologo, dottore Nicola Provenza che ringrazio pubblicamente: mi ha invitato a recarmi subito presso l’ospedale di Oliveto Citra", spiega R.C. 

Il racconto

Dal ricovero alla sala operatoria è trascorsa un’ora per un intervento urgente di appendicite acuta che è andato a buon fine, risparmiando al paziente conseguenze peggiori. "Ora lo racconto e ne solo felice, ma una semplice coincidenza mi ha fatto capire che il mio angelo è in cielo: alle 19 sono entrato in sala operatoria e allo stesso orario è stata celebrata la messa in suffragio di mio padre", conclude commosso R.C. Il lieto fine, tuttavia, non era scontato visto l'esito del primo approccio ospedaliero, sul quale, probabilmente, occorrerebbe fare immediata chiarezza. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corre in ospedale per un'appendicite acuta: "Mi hanno dimesso con un purgante", l'episodio choc di un paziente al Ruggi

SalernoToday è in caricamento