menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ora legale 2018: le lancette avanti di un'ora nella notte tra il 24 e il 25 marzo

Il cambio dell'ora da solare a legale risale agli anni tra le due guerre mondiali. E' stato introdotto per risparmiare energia. Poi la misura è stata adottata definitivamente in Italia nel 1966

Ritorna l'ora legale: tra il 24 e il 25 marzo, ovvero nel weekend subito successivo all'equinozio di primavera, alle due di notte di domenica, le lancette andranno spostate un'ora avanti. Dormiremo, dunque, un'ora in meno, ma avremo anche un'ora di luce in più giornate finalmente più lunghe.

La storia

Il cambio dell'ora da solare a legale risale agli anni tra le due guerre mondiali. E' stato introdotto per risparmiare energia. Poi la misura è stata adottata definitivamente in Italia nel 1966. La convenzione dell'orario estivo non fa che "imitare" il bioritmo dei nostri antenati, che si svegliavano all'alba senza orologi, seguendo il progressivo anticipo del sorgere del sole in primavera e il ritardo in autunno. Il cambio dell'ora avviene solitamente in orario notturno, per arrecare meno disagio possibile ai trasporti che, di notte, effettuano meno tratte.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento