menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno scarafaggio

Uno scarafaggio

Gli scarafaggi invadono la città, l'allarme lanciato dai salernitani

Disperati, diversi residenti delle strade limitrofe allo stadio Vestuti e non solo. In via Luigi Cacciatore e a Torrione, in particolare, scatta l'allarme tra gli abitanti che ricorrono a veleno anti-insetti

Nei pressi dello stadio Vestuti, nella zona della Cittadella Giudiziaria, a Torrione, lungo via Memoli: gli scarafaggi rossi volanti stanno torturando i salernitani.  Oltre l'aspetto degli insetti, a mettere in allarme i cittadini, le malattie e le infezioni di cui sono portatori tali blattoidei.

Nocivi per la salute delle persone, infatti, gli scarafaggi rossi risultano vettori di virus, batteri, protozoi, nematodi, a loro volta responsabili di gravi affezioni. Se uno di questi insetti dovesse malauguratamente venire in contatto con degli alimenti, contaminandoli, potrebbero causare  dissenteria, la salmonellosi e perfino l’epatite A e la poliomielite.

"Siamo disperati - confessano in coro alcuni residenti di via Luigi Cacciatore, sita nei pressi del vecchio stadio - Abbiamo trovato questi scarafaggi sul balcone e, qualche abitante della zona che vive ai primi piani, perfino all'interno dell'abitazione, con tutti i rischi igienico-sanitari che questo comporta". Non migliora la situazione per i residenti di Torrione, all'altezza della Carnale: "Basta percorrere le strade di Torrione di sera, per rendersi conto di quanti scarafaggi passeggino indisturbati da queste parti", assicura un anziano del quartiere.

Appello unanime e accorato, dunque, quello dei salernitani: "Chiediamo all'Asl di disinfestare immediatamente le zone invase dalle blatte: se qualcuno dei residenti si ammala, di chi sarà la colpa?"

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento