Ricettazione e abusivismo: quattordici denunce tra Camerota e San Giovanni a Piro

Tra i denunciati, anche sette giovani, a Marina di Camerota, uno dei quali minorenne, accusati di ricettazione

Quattordici denunce: questo il bilancio di due operazioni dei carabinieri di Sapri. In particolare, i militari della stazione di San Giovanni a Piro, agli ordini del maresciallo aiutante Roberto Ricotta, hanno denunciato 7 persone per abusivismo edilizio.

Gli indagati, tutti del posto, nella frazione Scario, a vario titolo ed in assenza a qualsivoglia atto autorizzativo, avevano realizzato sei manufatti, per un valore complessivo di circa centomila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altri sette giovani, poi, sono stati denunciati a Marina di Camerota, uno dei quali minorenne, per ricettazione: i ragazzi, residenti nel napoletano, detenevano ed utilizzavano illecitamente dieci telefoni cellulari rubati proprio a Camerota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, ad Avellino spunta anche il virus di "Festa": il sindaco tra gli assembramenti incita la movida contro Salerno

  • Covid-19, altri 4 casi positivi in Campania: due sono a Cava de' Tirreni

  • Assembramenti e cori contro Salerno, Selvaggia Lucarelli: "Ad Avellino i lanciafiamme di De Luca"

  • De Luca ospite di Gramellini su Rai 3: dalla Campania sicura, ai "raddrizzatori di banane"

  • Sparatoria ad Angri, ferito un imprenditore: a novembre un attentato alla sua azienda

  • Coronavirus: contagiata una persona a Vallo, il nuovo caso

Torna su
SalernoToday è in caricamento