Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Centro / Via Paolo de Granita

Calci e pugni per due vigili urbani in via De Granita: un arresto

Un questuante molesto ha spedito in ospedale due agenti, dopo aver importunato gli automobilisti

Finisce nei guai un questuante rumeno. Gli Agenti di Polizia Municipale, intorno alle ore 19, hanno notato un uomo ai semafori di via De Granita che, oltre a ricorrere a pressanti richieste di danaro per i conducenti dei veicoli e creare intralcio alla circolazione, metteva in pericolo anche se stesso e gli altri.

Gli Agenti nonostante la sua resistenza, hanno provveduto ad allontanarlo dalla strada: dinanzi alla richiesta delle sue generalità l'uomo ha iniziato ad inveire nei confronti di uno degli agenti, spintonandolo e cercando di colpirlo con pugni, scalciando e sbracciando con violenza per non essere bloccato dal vigile. A questo punto il secondo agente ha soccorso il collega cercando di immobilizzarlo, ma il questuante ha reagito con gomitate e calci. Finalmente, con l'intervento di altri colleghi nel frattempo giunti sul posto, l'uomo è stato fermato e fatto salire nell’auto di servizio per essere accompagnato al Comando. Lungo il tragitto, continuava ad inveire nei confronti degli Agenti con frasi forti e minacciose. Una volta al Comando, dopo le attività di rito e la sua identificazione, il rumeno è stato sottoposto agli arresti e messo a disposizione dell’inquirente per il rito in direttissima disposto per oggi. Per i due vigili feriti, lesioni guaribili in dieci giorni: a loro va la solidarietà e il ringraziamento dell'amministrazione comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci e pugni per due vigili urbani in via De Granita: un arresto
SalernoToday è in caricamento