rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca Battipaglia

Rifiuti, pronta l’App per la raccolta differenziata: ecco come funzionerà

La presentazione della nuova APP per la gestione della raccolta differenziata sarà anche l'occasione per l'avvio della nuova campagna informativa per la raccolta dei RAEE

Si terrà venerdì 18 novembre alle 10, presso la Sala Conferenze “Domenico Vicinanza” del Comune di Battipaglia, la presentazione della nuova APP sulla raccolta differenziata ed il progetto RAEE, a cura dell’Assessore all’Ambiente Vincenzo Chiera e la presenza di Michele Buonomo (Legambiente) e Fabio Costarella (CONAI). La APP era stata richiesta, all'indomani dell'introduzione del nuovo sistema di raccolta differenziata dei rifiuti, da diversi esponenti della maggioranza consiliare che sostiene l'amministrazione comunale Francese. La presentazione della nuova APP per la gestione della raccolta differenziata sarà anche l'occasione per l'avvio della nuova campagna informativa per la raccolta dei RAEE. 

Le funzioni

La App “W-MySir Data Science” è molto più di una semplice APP che gestisce i calendari di raccolta differenziata. Infatti oltre ai Calendari di conferimento per le Utenze sia Domestiche che Commerciali con orario di  inizio e fine consegna dei diversi rifiuti oggetto di raccolta differenziata (Ogni giorno della settimana sarà possibile sapere: cosa si conferisce, l’orario di conferimento e l’elenco dei materiali conferibili)  W-mYSir (W sta per Waste=Rifiuti) si integra con l’analogo gestionale  dei flussi di rifiuti (MySir) che è presente sul sito del Comune di Battipaglia e MyCdR, gestionale dei centri di raccolta, con queste applicazioni scambia dati per cui le informazioni saranno sempre aggiornate in tempo reale in linea con quanto previsto dalla Delibera ARERA  15/2022.  La App mostra indicatori di prestazione della Raccolta Differenziata come: la percentuale elaborata dinamicamente come da specifiche di cui al Dm del 26 maggio 2016 (%RD), i kg di rifiuti conferiti agli impianti, i kg/ab la produzione suddivisa per gli abitanti nel periodo considerato (da inizio anno ad oggi), i kg/ab/gg di produzione suddivisi per abitanti al giorno, il numero di viaggi effettuati dai mezzi per conferire gli scarti agli impianti (valore utile per aggiungere future elaborazioni di Life Cycle Assessment), i kg di rifiuto di secco indifferenziato raccolto per abitante, i kg di carta, di RAEE, di organico sempre per abitante valori che ci permettono di misurarci rispetto ad altre realtà. Altre informazioni che possiamo trovare sono quelle sul centro di raccolta che a breve sarà attivato con il MyCdR, gestore accessi e conferimenti al centro di raccolta, il cittadino potrà visionare cosa e quando ha conferito e analizzare le sue produzioni. 

La raccolta

Intanto un'altra buona notizia sul fronte rifiuti giunge dal RAEE (Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche).  Alba SRL ed il Comune di Battipaglia sono risultati al settimo posto della graduatoria nazionale (Misura C dal Centro di Coordinamento RAEE con sede a Milano). Il progetto redatto in sinergia con Alba, è stato premiato e ammesso a finanziamento per una cifra pari a circa 48.000 €. Al fine di favorire una raccolta capillare dei RAEE sull’intero territorio comunale, saranno installati contenitori per la raccolta puntuale dei RAEE appartenenti ai raggruppamenti R4 e R5, sia presso gli uffici pubblici e scolastici, sia direttamente presso le attività commerciali, oltre ad altri due contenitori posizionati in diversi punti del territorio comunale per la raccolta dei piccoli RAEE (raggruppamento R4). E’ previsto inoltre l’acquisto di un mezzo con pianale per la raccolta di tutte le tipologie di RAEE e contenitori con accesso dedicato (tessera sanitaria), oltre ad un’intensa campagna informativa. La campagna di informazione si integrerà con quella già prevista per la raccolta differenziata nelle scuole con la collaborazione di Legambiente e i ragazzi del Forum dei Giovani

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, pronta l’App per la raccolta differenziata: ecco come funzionerà

SalernoToday è in caricamento