rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca Baronissi

Roccadaspide, nuovo incontro tra Squillante e le istituzioni locali

Il manager dell'Asl ha promosso per il 3 gennaio al Comune un vertice per un'ulteriore analisi delle proposte che le istituzioni locali e sanitarie hanno inviato alla direzione generale

Il direttore generale dell'Asl Antonio Squillante ha promosso per venerdì 3 gennaio, alle ore 10.30, presso la sede del Comune di Roccadaspide un incontro per una ulteriore analisi delle proposte che le istituzioni locali e sanitarie hanno inviato alla direzione generale dopo la riunione svoltasi lo scorso 30 ottobre presso il Distretto di Eboli. In quella sede furono discussi gli adempimenti previsti dal Decreto del Commissario ad Acta per il Piano di Rientro n.82/2013 contenente l’adeguamento di Programmi Operativi 2013/2015 agli indirizzi Ministeriali.

Per una disamina delle proposte di misure attuative delle azioni prefissate dalla Regione relativamente a questa azienda, all’incontro di Roccadaspide sono stati nuovamente invitati a partecipare i parlamentari ed i consiglieri regionali della provincia di Salerno, il presidente del comitato di rappresentanza dei sindaci, i sindaci dei Comuni afferenti ai Distretti di Eboli, Battipaglia e Capaccio Roccadaspide, i Consiglieri Provinciali, i componenti delle segreterie delle organizzazioni sindacali, i componenti della Rsu, i presidenti dell’Ordine dei Medici e del Collegio Ipasvi.

“L’incontro - afferma il manager Squillante - scaturisce dalla necessità di analizzare e valutare le proposte emerse dal confronto tenutosi a fine ottobre ad Eboli sugli adempimenti fissati dal Decreto n. 82/2013, nell’ambito del Programma Operativo di Riequilibrio Ospedale - Territorio in prosieguo del Piano di Rientro. E’ auspicabile che da questo incontro emergano linee operative condivise in modo da consentire a questa Direzione Generale le determinazioni richieste dalle direttive nazionali e regionali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roccadaspide, nuovo incontro tra Squillante e le istituzioni locali

SalernoToday è in caricamento