Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Roccadaspide

Raduno di fuoristrada non autorizzato, in area protetta: denunciato il presidente di un'associazione

Denunciato il presidente dell'associazione per aver organizzato l’evento in assenza di nulla osta e per i reati ambientali commessi. Sanzionati pure i conducenti dei fuoristrada per il transito e stazionamento fuori pista

Carabinieri Parco di Roccadaspide in azione è stata scoperta una manifestazione non autorizzata, organizzata da una nota associazione sportiva campana, con la presenza di 26 fuoristrada all’interno dell’area naturale protetta. I mezzi hanno percorso strade sterrate all’interno di boschi di latifoglie miste e castagneti da frutto, con arrivo e stazionamento fuori pista in località Pozzo di Germanito, in aree di particolare pregio ambientale, alias nella Riserva Generale Orientata del PNCVDA, all’interno del S.I.C. (sito di importanza comunitaria) ‘Monte Soprano e Monte Vesole’ e della Z.P.S. (Zona Protezione Speciale) ‘Monte Soprano, Vesole e gole del fiume Calore salernitano’.

L'intervento

L'iniziativa non autorizzata ha arrecato disagio all’equilibrio idrogeologico del suolo nonché l’alterazione del paesaggio e degli ambienti naturali tutelati, con particolare riguardo alla flora e alla fauna protette ed ai rispettivi habitat. Provvidenziale, dunque, l'intervento dei carabinieri forestali che hanno bloccato le attività del gruppo prima che cominciassero a far danni: denunciato il presidente dell'associazione per aver organizzato l’evento in assenza di nulla osta e per i reati ambientali commessi. Sanzionati, infine, pure i conducenti dei  fuoristrada per il transito e stazionamento fuori pista.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raduno di fuoristrada non autorizzato, in area protetta: denunciato il presidente di un'associazione
SalernoToday è in caricamento