Ragazzi autistici: gita in Costiera con l’Associazione Marina

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Anche nell’estate 2018 si ripeterà l’iniziativa di solidarietà “Una Gita Speciale con Persone Eccezionali” dell’Associazione Marina di Molo Manfredi nei confronti di un gruppo di ragazzi autistici. Ad illustrare l’iniziativa è il presidente Massimo D’Alessio: “Anche quest'anno, per la seconda volta, il giorno 5 luglio è stato chiesto un atto di solidarietà alla Associazione Marina da parte del Dopolavoro Ferroviario e dell'Associazione culturale ‘La Tavolozza’, per regalare ad un gruppo di  ragazzi autistici una giornata di sole e di mare da vivere in barca sulla costiera amalfitana. L’Associazione Marina si rende, come sempre, disponibile per questi amici sicuramente meno fortunati. Giovedì 5 luglio i soci aderenti metteranno a disposizione le proprie barche. La solidarietà riempie il cuore. Raduno alle ore 9 sui pontili dell’Associazione”.

L’iniziativa segue quella della stessa natura solidaristica “A Vela senza Barriere”, prima edizione della manifestazione nata in ricordo di Mimmo Avagliano e svoltasi a Salerno il 23 e il 24 giugno scorso a cura di Associazione Marina, Club AvVELEnati, DivertiVento, l’Ipotenusa Marina e al Comitato territoriale UISP di Salerno. All’iniziativa sono state coinvolte 60 persone appartenenti al centro sociale polifunzionale ‘Tangram’ e alle case famiglia afferenti a ‘Ipotenusa Marina Escargot’, ‘Il dito e la luna’, ‘Il sentiero di Artemisia’, ‘Porta di Mare’, ‘Tamburo di Latta’ e ‘Tana di Dimitri’. I diportisti associati a diversi circoli nautici salernitani hanno sposato la causa mossi da un vivido spirito solidale: 20 barche a vela hanno solcato il mare con a bordo tutti i ragazzi che hanno così condiviso un’esperienza importante.

Torna su
SalernoToday è in caricamento