Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Lotta al randagismo a Castellabate: il sindaco firma l'ordinanza

Il sindaco Maiuri: "La strada giusta per combattere una volta per tutte la piaga del randagismo è quella di contenere le nascite ma al tempo stesso garantire il benessere degli animali"

Il Comune di Castellabate rilancia la lotta al randagismo. Il sindaco f.f., Luisa Maiuri, ha firmato un’ordinanza a tutela degli animali. Accogliendo l'istanza della Lega Nazionale per la difesa del cane, che opererà in collaborazione con l’Asl veterinaria Salerno di Agropoli, il Comune autorizza a prelevare i cani randagi, verificandone lo stato di salute, microchippare, cioè identificare e iscrivere all'anagrafe canina come cane del Comune, e successivamente a reimmetterli sul territorio. 

Il provvedimento

Per limitare il fenomeno del randagismo si provvederà, oltre al censimento della popolazione canina randagia e padronale, anche ad una adeguata campagna di sterilizzazione. Grazie al lavoro del corpo di Polizia Municipale e al supporto dei volontari, si intende insomma intensificare azioni mirate ad aiutare gli amici a quattro zampe senza padrone. 

Il commento

Soddisfatto il primo cittadino: “La strada giusta per combattere una volta per tutte la piaga del randagismo è quella di contenere le nascite ma al tempo stesso garantire il benessere degli animali. Attraverso questo circolo virtuoso, inoltre, si darà respiro alle casse del comune, con la drastica riduzione delle spese di mantenimento presso i canili”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta al randagismo a Castellabate: il sindaco firma l'ordinanza

SalernoToday è in caricamento