rotate-mobile
Cronaca Montecorvino Rovella

A Montecorvino Rovella chi adotta un cane randagio non paga la tassa sui rifiuti

Iniziativa del Comune per combattere il fenomeno del randagismo. I cittadini e le aziende che decideranno di accettare tale proposta potranno risparmiare ben 650 euro

L’amministrazione comunale di Montecorvino Rovella scende in campo per combattere il fenomeno sempre più frequente del randagismo. Di qui l’idea di non far pagare la tassa sui rifiuti solidi urbani alle famiglie e alle aziende della zona che decideranno di adottare uno dei cani attualmente ricoverati presso il canile “Eden Park” in provincia di Napoli. Tale decisione comporterebbe  un risparmio di 650 euro. Saranno gli agenti della polizia locale, a controllare che, una volta avvenuta l’adozione, l’animale riceva un trattamento adeguato anche con vaccinazioni e cure veterinarie.

“Questo progetto - afferma il sindaco Egidio Rossomando – restituisce libertà ad un cane e sicuramente gioia ad una famiglia. Il problema sociale legato al randagismo, non può essere taciuto con l’atto semplice dell’accalappiamento e la collocazione nel canile, ma deve prevalere il senso civico. È inutile nascondere il forte risparmio di spesa da parte del comune e soprattutto per le famiglie che vorranno aderire a tale iniziativa”.

Sulla stessa linea l’assessore Rosario Santese e il consigliere delegato al problema del randagismo Antonio Sica: «Speriamo presto che altre amministrazioni possano adottare presto lo stesso provvedimento: solo così sarà possibile combattere il randagismo e proteggere gli amici dell’uomo” dicono in una nota. Per ogni informazione è possibile contattare il numero: 8003284242.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Montecorvino Rovella chi adotta un cane randagio non paga la tassa sui rifiuti

SalernoToday è in caricamento