Raperonzolo sorprende grandi e piccini: tanta curiosità per la vetrina di Happy & Glam

Ha incantato salernitani e turisti, la Raperonzolo allestita nel negozio di via Duomo, in occasione della Fiera del Crocifisso Ritrovato: la curiosità

La vetrina

Non è stata tra la vetrine premiate, ma quella di Happy & Glam, al 4° posto con tutti gli altri partecipanti, merita senz'altro un elogio: ha incantato salernitani e turisti, la Raperonzolo allestita nel negozio di via Duomo, in occasione della Fiera del Crocifisso Ritrovato. Caratterizzato da un clima fiabesco, grazie alla creatività dei due titolari, Happy & Glam risulta una bottega unica nel suo genere, con bracciali, anelli, orecchini, collane, ma anche borse ed altri articoli ispirati al mondo della Disney.

La curiosità

La vetrina allestita con maestria, in occasione del concorso della Fiera, dunque, ha attirato innumerevoli visitatori che, nell'esercizio commerciale, hanno potuto ammirare anche i singolari prodotti disegnati con cura per far sognare chi li indossa: La Bella e La Bestia, Biancaneve, Alice nel Paese delle Meraviglie, Raperonzolo e tante altre storie amate da grandi e piccini, infatti, risultano le induscusse protagoniste della linea di bijoiux lanciata da Happy & Glam. E Raperonzolo a grandezza naturale, con tanto di treccia lunghissima, ha rappresentato una curiosità che ha fatto sorridere grandi e piccini, conquistati dall'originalità dei prodotti made in Salerno. Tanta curiosità.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente a Baronissi: morto un 21enne, un arresto per guida in stato di ebbrezza

  • Agropoli, rubata la salma di Pasquale Picariello: familiari sotto choc

  • Incidente mortale a Baronissi, il ragazzo che guidava interrogato dal gip: "Non ricordo nulla"

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Delitto di Baronissi, l'imputato "cosciente ma con disturbi della personalità"

  • Droga tra Agro e Irno, 14 arresti: uno dei fornitori vicino al clan Fezza - D'Auria

Torna su
SalernoToday è in caricamento