rotate-mobile
Cronaca

Rapinata e aggredita in casa: arrestati i quattro responsabili, tre sono minorenni

Il maggiorenne è stato condotto in carcere, mentre i quattro ragazzini sono stati trasferiti al centro di prima accoglienza per i minori

Arrestati i cinque giovani salernitani autori dell'aggressione e della rapina, martedì sera, in un appartamento del centro, ai danni di una prostituta. La rapina aveva fruttato 300 euro e due cellulari sottratti alla vittima: uno dei ragazzi aveva chiamato la donna fissando un appuntamento, fingendosi un cliente. Ma, davanti alla porta, ha spinto la donna all’interno ed ha fatto entrare gli altri complici.

La donna è stata picchiata e minacciata con l’uso di un coltello, la casa messa a soqquadro, per circa un’ora, alla ricerca di danaro o valori da rubare. Immediate le indagini della Squadra Mobile: arrestati, dunque, il 24enne G.F., il 17enne T.C., il 17enne C.C., il 16enne C.F., il 16enne P.L. Ritrovati, inoltre, i due cellulari sottratti alla vittima. Il maggiorenne è stato condotto in carcere, mentre i quattro ragazzini sono stati trasferiti al centro di prima accoglienza per i minori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinata e aggredita in casa: arrestati i quattro responsabili, tre sono minorenni

SalernoToday è in caricamento