menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba a casa di una conoscente, minacciando il figlio: 48enne torna ai domiciliari

L’uomo ha intimato al figlio minore della proprietaria di casa, solo nell’abitazione, di portargli lo stereo in macchina, in quanto pesante, e il ragazzo per paura di essere picchiato, ha acconsentito

I carabinieri di Agropoli mercoledì mattina hanno arrestato A.M. 48enne del posto, con precedenti ed ora accusato di rapina. Già sottoposto alla detenzione domiciliare, durante il periodo di permesso che gli consente di allontanarsi temporaneamente dalla propria abitazione, ha pensato bene di fare irruzione nell’abitazione di una conoscente del luogo.

Approfittando dell'assenza della donna, le ha rubato uno stereo. L’uomo ha intimato al figlio minore della proprietaria di casa, solo nell’abitazione, di portargli lo stereo in macchina, in quanto pesante, e il ragazzo per paura di essere picchiato e intimorito dall’atteggiamento minaccioso del pregiudicato, ha acconsentito, portando l’apparecchiatura in strada per farla poi caricare nell’auto di A.M. I carabinieri, dunque, sono intervenuti traendo in arresto il 48enne e restituendo la refurtiva al legittimo proprietario. L’arrestato, su disposizione della procura della Repubblica di Vallo della Lucania, è stato nuovamente condotto agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento