rotate-mobile
Cronaca Sapri

Sapri, colpo in banca: rapinatore fermato in provincia di Potenza

Un pregiudicato 30enne di Giugliano ha effettuato una rapina in banca a Sapri ma è stato arrestato successivamente dai carabinieri sulla strada provinciale 104 in territorio potentino

Rapina una banca a Sapri e viene successivamente arrestato dai carabinieri sulla strada provinciale 104 in territorio potentino: è accaduto questa mattina. Un giovane di 30 anni, con un marcato accento campano, a volto scoperto e impugnando una pistola, si è introdotto nella filiale del Banco di Napoli di corso Umberto I a Sapri e sotto la minaccia dell'arma da fuoco si è fatto consegnare denaro contante, fuggendo via con un bottino di 10mila 600 Euro.

Immediatamente è stato dato l'allarme ed i carabinieri della compagnia di Sapri, agli ordini del capitano Gianmarco Pugliese, si sono prontamente attivati. In breve tempo i militari della stazione di Rivello, comune in provincia di Potenza, hanno bloccato l'uomo a bordo di una Toyota Yaris sulla strada provinciale 104, in direzione Lagonegro. L'uomo, un 30enne pluripregiudicato di Giugliano, in provincia di Napoli, è stato arrestato. Il bottino sottratto dal rapinatore è stato restituito alla filiale del Banco di Napoli di Sapri.

I carabinieri della stazione di Sapri, diretta dal luogotenente Salvatore Garzaniti, unitamente ai colleghi del nucleo operativo e radiomobile, agli ordini del maresciallo Pietro Marino, hanno informato l'autorità giudiziaria di Sala Consilina, mentre l'autorità giudiziaria di Lagonegro è stata informata dai carabinieri della stazione di Rivello, agli ordini del maresciallo Antonio Bellusci.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sapri, colpo in banca: rapinatore fermato in provincia di Potenza

SalernoToday è in caricamento