Benzinaio rapinato ad Eboli: colpo da 10mila euro, si indaga

L'uomo ha dovuto consegnare ai malviventi il denaro contante, circa 10.000 euro. I banditi - due persone, con il volto coperto - lo hanno raggiunto a bordo di una moto e gli hanno intimato di consegnare l'incasso. Poi sono scappati

I banditi hanno atteso il suo arrivo in banca per depositare l'incasso e poi lo hanno assalito. Un imprenditore, proprietario di un distributore di carburanti, è stato rapinato ad Eboli

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I dettagli

L'uomo ha dovuto consegnare ai malviventi il denaro contante, circa 10.000 euro. I banditi - due persone, con il volto coperto - lo hanno raggiunto a bordo di una moto e gli hanno intimato di consegnare l'incasso. Poi sono scappati. Indagano i carabinieri di Eboli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: sospesa la scuola fino al 30 ottobre, chiusi i circoli e stop all'asporto dopo le 21 e alle feste

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento