Cronaca

Rapina benzinaio Scafati: spari, un ferito

Due malviventi a volto coperto e con una pistola hanno tentato di farsi consegnare i soldi da un benzinaio. Sono seguiti spari con uno dei due malviventi ferito. Andato in ospedale, è stato arrestato

E' di un ferito il bilancio di un tentativo di rapina verificatosi giovedì sera a Scafati. Secondo quanto si apprende dall'ANSA due malviventi si sono recati presso un distributore di benzina a volto coperto e armati di pistola, minacciando il titolare. L'uomo, riferisce l'ANSA, ha quindi reagito sparando un colpo di pistola in aria, nel tentativo di mettere in fuga i rapinatori.

Uno dei due malviventi, in possesso di una pistola, per tutta risposta ha sparato verso il benzinaio, fortunatamente senza colpirlo. Il complice del rapinatore, che lo attendeva a bordo di una motocicletta, sarebbe invece stato colpito da un secondo colpo esploso dal benzinaio, come riferito dall'ANSA. I due rapinatori hanno quindi rinunciato al colpo e sono scappati via.

L'uomo ferito, G. E. le sue iniziali, 33 anni, incensurato, si è recato presso l'ospedale di Castellammare di Stabia (Napoli) per farsi soccorrere, raccontando di essere stato vittima di un tentativo di rapina. Tuttavia sul posto, ad attenderlo, c'erano gli agenti della polizia di Stato. L'uomo, riconosciuto anche per il filmato ripreso dalle telecamere di sicurezza del distributore, ha confessato ed è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio, tentativo di rapina e possesso illegale di armi. La polizia è ora sulle tracce del complice.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina benzinaio Scafati: spari, un ferito

SalernoToday è in caricamento