Cronaca Capaccio

Rapina in una casa a Capaccio, neonato in ostaggio. I ladri al padre: "Dacci soldi o gli tagliamo la testa"

Dopo aver fatto irruzione nell'abitazione, situata in località Rettifilo, i banditi hanno picchiato il proprietario riuscendo a portare via denaro contante, gioielli, due telefonini, una televisione e l'automobile

Panico la scorsa notte in località Rettifilo a Capaccio Paestum, dove quattro malviventi incappucciati hanno fatto irruzione all’interno di un’abitazione di un cittadino indiano portando via denaro contante, gioielli, due telefonini, una televisione e l’automobile per un valore complessivo di circa 15 mila euro. La rapina è avvenuta sotto la minaccia di una pistola. Uno dei banditi, infatti, ha preso in ostaggio uno dei figli dell’indiano, di soli tre mesi, puntandogli un coltello alla gola e minacciando più volte di ucciderlo qualora il padre, picchiato da uno dei complici, si fosse rifiutato di consegnare i soldi e gli oggetti preziosi. “Dacci i soldi o gli tagliamo la testa“ sarebbe stata l’intimidazione del ladro armato di pistola e con l'accento nordafricano.

Sul drammatico episodio indagano i carabinieri, che sono sulle tracce dei quattro banditi. L’intera famiglia indiana è ancora sotto-choc.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in una casa a Capaccio, neonato in ostaggio. I ladri al padre: "Dacci soldi o gli tagliamo la testa"
SalernoToday è in caricamento