rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Fuorni / Via Acquasanta

Rapinarono 10 mila euro a dipendente San Carlo: arrestati tre salernitani

A loro sono giunti gli investigatori dell'arma attraverso una attenta attività info-investigativa, svolta con l'ausilio di intercettazioni telefoniche ed ambientali

Al termine di indagini coordinate dalla procura di Salerno, i carabinieri di Salerno Mercatello hanno messo agli arresti domiciliari per rapina il pregiudicato D.I. (35 anni) e due incensurati: G.C. (30 anni) e M.L.(27 anni). I militari, guidati dal luogotenente Giacomo Lo Cascio, hanno scoperto gli autori della rapina perpetrata il 26 luglio 2013 in via Acquasanta: i tre arrestati, due su un’autovettura e il terzo a bordo di un motociclo, dopo aver tagliato la strada alla macchina condotta da un dipendente della ditta San Carlo G.A. spa, si facevano consegnare sotto minaccia di una pistola l’incasso di circa 10.000 euro.

A loro sono giunti gli investigatori dell’arma attraverso una attenta attività info-investigativa, svolta con l’ausilio di intercettazioni telefoniche ed ambientali. Particolare il ruolo di M.L. dipendente della San Carlo, che secondo quanto ricostruito dagli investigatori avrebbe avuto il ruolo del basista.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinarono 10 mila euro a dipendente San Carlo: arrestati tre salernitani

SalernoToday è in caricamento