menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La litoranea

La litoranea

Rapinarono una donna sulla spiaggia di Battipaglia: denunciati due giovani

Al termine di una colluttazione tra la vittima e i due rapinatori, la donna rimase anche ferita all'avambraccio e ad una mano. Entrambi i malviventi sono stati fermati dalla polizia

Il 12 ottobre scorso una cittadina italiana, ma di origini cubane, fu rapinata sulla spiaggia situata lungo la litoranea di Battipaglia. Due ragazzi le portarono via la borsa con all’interno un cellulare, un tablet, due poste pay, una somma di denaro e vari documenti personali e d’identità. Al termine di una colluttazione tra la vittima e i due rapinatori, la donna rimase anche ferita all’avambraccio e ad una mano. Per questo venne trasportata all’ospedale San Maria della Speranza, dove i medici le diagnosticarono varie contusioni con una prognosi di sei giorni.

Ma la fuga dei due malviventi è durata soltanto otto giorni. Ieri, infatti, i poliziotti hanno fermato, in via Belvedere, un’autovettura con a bordo i due giovani che si aggiravano tra gli esercizi commerciali. Si tratta di M.V di 24 anni e M.G di 28 anni, residenti nel comune di Palomonte, i quali sono stati trovati in possesso di una pistola a gas priva del tappo rosso all’estremità della canna, di una calza in nylon, di un contenitore in cotone e di un martello manomesso. Una volta indentificati sono stati subito denunciati all’autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento