Nocera Superiore, rapina la ex fidanzata: arrestato

Un cittadino cavese ha prima inseguito in auto la ex convivente e l'ha poi rapinata dopo aver sfondato con un pugno il finestrino dell'automobile della donna: arrestato dai carabinieri

Rapina la ex convivente inseguendola in macchina ma viene subito arrestato dai carabinieri: D. D. E., 38 anni, cavese, è stato tratto in arresto dopo aver rapinato la donna. E' accaduto domenica sera: una richiesta di aiuto, riferiscono i carabinieri del reparto territoriale di Nocera Inferiore, agli ordini del tenente colonnello Gianfilippo SImoniello, arriva alla sala operativa. Una donna, nel territorio comunale di Nocera Superiore, è stata rapinata da un uomo: dopo averla inseguita in macchina e costretta a fermarsi l'uomo ha chiesto soldi alla donna, che si è barricata in auto.

E' quindi scattata la furia dell'uomo, che prima ha danneggiato una maniglia dell'auto e poi, con un pugno, ha sfondato un finestrino, per poi appropriarsi della borsa. Entrambi sono poi scappati, per diversi motivi. La vittima della rapina ha quindi allertato i carabinieri che in breve tempo hanno rintracciato l'uomo e lo hanno tratto in arresto. Il 38enne è stato condotto presso il carcere di Salerno, zona Fuorni, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Gelo a Ricigliano, il parroco ai fedeli: "Celebro la messa a casa vostra"

  • Contursi Terme piange Mumù, il sindaco dei cani

Torna su
SalernoToday è in caricamento