Rapina lavanderia e picchia pizzaiolo a Grosseto: arrestato 47enne di Sapri

L'uomo è stato rinchiuso in carcere al termine di un’indagine avviata nel mese di luglio, a seguito di diverse rapine commesse in città in rapida serie

I carabinieri di Grosseto hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del locale tribunale, a carico di un 47enne residente a Sapri. Il provvedimento è scattato al termine di un’indagine avviata nel mese di luglio, a seguito di diverse rapine commesse in città in rapida serie.

Le rapine 

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, l’uomo aveva agito solo, con il volto coperto da una mascherina, cappellino ed occhiali. Dopo aver minacciato il commerciante si faceva consegnare i contanti contenuti in cassa e quelli in possesso delle vittime stesse. Nel mirino, in particolare, era finita una lavanderia di Grosseto, la cui titolare aveva subito due rapine in tre giorni. Il 30 luglio l’uomo rapinò anche una pizzeria aggredendo fisicamente il titolare. Di qui le investigazioni, svolte anche attraverso le testimonianze delle vittime e le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza delle attività commerciali, da cui erano emerse le caratteristiche corporee ma anche una inflessione dialettale campana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Salerno a lutto, è morto Ciro Di Lorenzo: ora veglierà sulla sua Maria Pia

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

Torna su
SalernoToday è in caricamento