rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Centro / Piazza della Concordia

Movida violenta - rapina al molo Pennello: arrestato il terzo complice

Tre romeni, lo scorso 14 gennaio, avevano aggredito e rapinato quattro ragazzini italiani nei pressi del molo Pennello. Due di loro erano già stati identificati dai carabinieri

E' stato arrestato ieri sera dai carabinieri della stazione di Salerno Principale il terzo responsabile della rapina avvenuta lo scorso 14 gennaio ad opera di tre ragazzi romeni ai danni di quattro quindicenni italiani nei pressi del molo Pennello. I militari hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Salerno a carico di I. I. V., 20 anni, romeno.

Il giovane, insieme a due connazionali (uno già arrestato, l'altro denunciato) aveva aggredito i quattro ragazzini rubando loro un Ipod, un telefono cellulare e la somma di 5 Euro. I ragazzini si erano recati a sporgere denuncia presso i carabinieri accompagnati dai loro genitori, fornendo dettagli utilissimi per l'identificazione e la cattura dei tre balordi.

I primi due malfattori erano stati sorpresi dai carabinieri mentre tentavano di piazzare l'Ipod, mentre il terzo, sino a ieri irreperibile, è stato rintracciato a Mercato San Severino, quindi condotto presso il carcere di Salerno, zona Fuorni, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida violenta - rapina al molo Pennello: arrestato il terzo complice

SalernoToday è in caricamento