Cronaca

Un bandito fa irruzione nel Maximall con coltello da cucina: portato via il registratore di cassa

E' accaduto ieri sera nel centro commerciale di Pontecagnano Faiano. Un complice lo attendeva all'esterno. Danni per diverse migliaia di euro. Potrebbero esserci analogie con la rapina messa a segno ai danni del negozio "Spazzacrisi", a Salerno

Ieri sera alle ore 21, un bandito ha fatto irruzione all'interno di un negozio che vende abiti e vestiti, ne centro commerciale Maximall di Pontecagnano Faiano

I dettagli

Due persone, a bordo di una moto di grossa cilindata, hanno raggiunto il centro commerciale. Il primo rapinatore è rimasto all'ingresso a fare "da palo" e l'altro ha fatto irruzione nel negozio, armato con un coltello da cucina. Ha minacciato il titolare del negozio, i dipendenti e si è fatto consegnare l'incasso. Ha portato via il registratore di cassa ed è balzato in sella alla moto.  Il raid è stato fulmineo: non ci sono stati feriti, danni per alcune migliaia di euro. Gli inquirenti sono sulle tracce dei banditi: i carabinieri di Pontecagnano Faiano lavorano in sinergia con i colleghi di Salerno per verificare analogie - che appaiono fortissime - con la rapina messa a segno ai danni dell'esercizio commerciale "Spazzacrisi". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un bandito fa irruzione nel Maximall con coltello da cucina: portato via il registratore di cassa

SalernoToday è in caricamento