rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Assalto al portavalori a Salerno, la Polizia visiona le telecamere: si cerca un "Doblò"

Si tratterebbe, comunque, di professionisti che, prima di agire, hanno monitorato la zona e studiato da tempo il colpo. Le indagini sono tuttora in corso

Proseguono le indagini della Squadra Mobile di Salerno per risalire all’identità dei banditi che, venerdì mattina, hanno aggredito e rapinato i vigilantes della Cosmopol dinanzi all’ufficio postale di via Capasso. Il bottino è di circa 50 mila euro. Al vaglio dei poliziotti, le immagini delle telecamere di videosorveglianza per riuscire a trovare elementi utili per rintracciare i due malviventi. Si tratterebbe, comunque, di professionisti che, prima di agire, hanno monitorato la zona e studiato da tempo il colpo. 

Le indagini

Gli investigatori, inoltre, hanno rinvenuto un bossolo dinanzi all'ingresso delle Poste. Gli accertamenti effettuati dal personale della Scientifica, abbinati ai racconti dei testimoni hanno permesso di appurare che il proiettile non è stato esploso durante la colluttazione ma che potrebbe essere caduto dalla pistola sottratta dai malviventi al vigilantes. Dopo il colpo i due rapinatori si sono dati alla fuga a bordo di un Doblò di colore grigio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto al portavalori a Salerno, la Polizia visiona le telecamere: si cerca un "Doblò"

SalernoToday è in caricamento